Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

martedì 16 maggio 2017

Muir: E’ il piu' grosso trader in commodites dell’Asia il grande venditore dell’argento in queste ultime settimane?


Presente il curioso declino del prezzo dell’argento nelle ultime settimane che ha fatto tanto strippare il nostro vecchio amico Turd? 

Kevin Muir di The Macro Tourist - riportato QUI dai Tylers - ha scoperto qualcosa che potrebbe spiegarlo.

Nello stesso time frame di questa stravagante performance si e’ sviluppata anche una crisi non indifferente di uno dei piu’ grossi gruppi mondiali di trading in commodities, il Noble Group, che per altro era gia’ stato oggetto dell’attenzione dei Tylers e nostra non troppo tempo fa ..


I CDS come sappiamo sono una forma di assicurazione e quelli sul gruppo Noble - 1000 impiegati ad Hong Kong - sono diventati velocemente piu’ costosi nelle ultime settimane. 

Nello stesso lasso di tempo in cui il prezzo dell’argento faceva quello che faceva i bond del gruppo Noble facevano di questo:


L’idea di Muir e’ che trovatasi nella merda la Noble si sia messa a vendere alcuni asset, fra cui, indovina, l’argento. Non l’ha fatto come nei casi che bolliamo come possibili-probabili-sicure manipolazioni del mercato, smollando tutto in 5 minuti, ma un pochino alla volta, cercando di non massacrare subito il prezzo. 

Se cosi’ fosse e’ probabile che questo lungo sciacquone nell’argento sia finito. Almeno sino al prossimo di qualche altro grande gruppo visto che il mondo stenta ancora ritrovare la crescita, la mitica dea crescita, che tutti si auspicano e anche dalla Cina si sentono arrivare sempre maggiori scricchiolii, con effetti sulle commodites da anni e ancora in questi ultimi mesi.  


Nessun commento:

Posta un commento